Ricerca prodotti


I brand distribuiti

VUOI DIVENTARE RIVENDITORE?

Sei interessato a diventare rivenditore di uno o più dei nostri brand? Contattaci

Archivio Newsletter


Microasp.it - Image Consult

Caduta di luce
La caduta di luce è la diminuzione di luminosità riscontrabile nella parte esterna del cerchio di copertura.


inizio pagina

Carta
Supporto in cellulosa o in altra fibra vegetale.
La materia prima determina in larga parte la qualità della carta, sia per quanto riguarda la resistenza che l'aspetto e le proprietà di conservazione.
Possiamo individuare diversi tipi di carta a seconda del materiale utilizzato: carta 00% cotone, ca1rta 50% cotone, carta senza pasta di legno e carte contenenti pasta di legno. Le carte cotone 100% a base di fibre di cotone o lino sono quelle di migliore qualità e durevolezza, e quindi le più costose. Le carte 50% cotone di norma contengono il 50% di fibre di cotone o lino e il 50% alpha-cellulosa. Ci sono anche diversi gradi di carte meno costose che contengono il 25% di cotone e il 75% di alpha-cellulosa. Le carte meno costose sono quelle derivate dalla pasta di legno.

Lemmi correlati:
Forma tondaISO 9706 e ISO 11108, standard per la durabilità della carta

inizio pagina

CMY
Acronimo di Cyan, Magenta, Yellow, In italiano Ciano, Magenta e Giallo. Sono i primari della sintesi sottrattiva tricromica. Rispetto alla quadricromia, la sintesi sottrattiva tricromica non fa uso del nero. Viene utilizzata in stampa, particolarmente in applicazioni di stampanti a sublimazione, ed in alcune sperimentali applicazioni fotografiche digitali.


inizio pagina

CMYK
Acronimo di Cyan, Magenta, Yellow, Black, In italiano Ciano, Magenta, Giallo e Nero. Sono i primari della più diffusa sintesi sottrattiva. È il metodo colore utilizzato dalle stampanti tipografiche.


inizio pagina